Tossicità “fisica” delle emozioni